Bio


Bio
Dopo anni di esperienza in studio e di live concerts Gabriel Lecter decide di uscire sul mercato con un lavoro da solista. "Art of choice", l'arte della scelta. Perché scegliere oggi è sopravvivere. La società presenta prodotti già digeriti e questa non è scelta vera. Non come vorrebbero farci credere. Scegliere è più che un atteggiamento o una modalità, scegliere è diventata un'arte.

Chitarrista e allievo nel 1986 del maestro Claudio Farinatti della RAI, decide col tempo di spostare i suoi giochi sulla musica dei sintetizzatori.

Produce nel 2013 due primi album per Atelier Vidocq, editi da I Cuochi Music e distribuiti da Believe, un forte impatto di elettronica, sperimentazione e kraut music.
Nel 2013 presenta alcuni lavori musicali a Claude Lemoine, padre dei leggendari Rockets (nel '78 e '80 assegnazione di 2 dischi d'oro e poi 1 disco di platino con 1.000.000 di copie vendute), e nel 2015 viene subito inserito nella Rockland Family, un progetto di musica e spettacolo internazionale, creato dallo stesso Lemoine.
Nel 2015 viene inserito nella formazione Rockets Lbm Project, gestita dall'ex cantante dei Rockets, una brand parallela al gruppo storico (Rockets, attualmente gestito dall'artista Fabrice Quagliotti), come compositore, produttore e musicista live. Escono 3 singoli di cui è autore di "Alien skin", un tripudio di elettronica e retro-future, seguono numerose interviste sulle testate giornalistiche Ciao, TV Sorrisi e Canzoni, Novella 2000, La Stampa.
Da questa formazione, assieme al secondo performer, esce per fondare il gruppo Xenomorph, elettronica pura ispirata ai Rockets, Jean Michel Jarre, Kraftwerk e Depeche mode. Un disco in lavorazione. Il gruppo diventerà "XeOn", progetto inventato e realizzato tecnicamente da Gabriel Lecter, depositato e protetto legalmente da plagio dall'Agenzia Alpha Management, dalle marcate componenti sceniche in stile "Samourai", dedicata al pubblico giapponese, in particolar modo, e agli amanti di questo stile particolare, sempre in chiave "aliena".
Nel 2017 per Acquablag produce "Acquablag" edito dalla Valery Records e nel 2018 "Puntata zero" edito dalla RCAA Records. Due dischi di Funky-dance con la Brain Wave Experience (Brevettata), un genere innovativo soprattutto per l'utilizzo della tecnica binaurale, per favorire il benessere e il relax delle persone.
Nel settembre 2018 per RCAA Record esordisce in un primo lavoro da solista: "Art of Choice". Un nuovo impatto sta per arrivare agli ascoltatori e ai fan storici della vera musica elettronica. "Art of Choice" è il primo di una "trilogia musicale" dedicata al microcosmo e al macrocosmo.
l'8 dicembre 2019 esce il secondo lavoro solista "Unidentified Universe", un grande impegno per descrivere l'Universo Non Identificato, quello che non si conosce o che non si vede.
Il 14 febbraio Alpha Records produce e distribuisce il nuovo album "The Hypothesis", il terzo lavoro solista che chiude la trilogia dedicata al microcosmo e al macrocosmo, proiettando nuovi quesiti per il futuro del genere umano anche azzardando "ipotesi" al limite del possibile, spinte in un'eresia scientifica e trascendentale.
Con gli Acquablag, contemporaneamente, compone e produce il terzo album: "Area riservata", un super-funky dance dinamico e coinvolgente, distribuito da Alpha Records Management.
Il 26 giugno 2020 esce "R-Ex Machina", il quarto album da solista con Alpha Records, concepito in piena pandemia mondiale, morbo che colpisce senza pietà il genere umano. Forse prevista nel lavoro precedente, come risvolto distopico, ma rivelatasi più che attuale e attinente al terribile momento. Nonostante il clima drammatico degli eventi, si introducono nuove tematiche futuribili come il dominio della macchina sull'uomo, oppure temi attuali come la lotta contro la violenza sia fisica che psicologica sui bambini. Anche lo stile varia leggermente, trovando spazi più ampi nell'ambito rock e folk, sempre trasposti in chiave elettronica. Uno strano cantico, di influenza bizantina, si insinua piacevolmente tra la pasta sonora delle 15 songs, per chiudere con una promessa... la camminata su Marte.
La Sony Music Japan contatta il management di Alpha Records per una collaborazione dell'artista ed iniziano le attività musicali anche per la produzione di colonne sonore per i prodotti Manga.
Il 01 ottobre 2020 esce "Eggs", un lavoro musicale ispirato in sogno da uno dei più grandi artisti del passato: Syd Barrett, fondatore dei Pink Floyd. Ritornato dall'aldilà in un sogno di Gabriel Lecter, assieme al quale compone un brano intitolato "I've met Syd in my dream"... La domanda è: si può contattare l'aldilà? Lo stile si riempie di chitarre e nuovi spunti sperimentali, senza discistarsi troppo dallo "Space Sound".
"La musica è innovazione, quando terminiamo un progetto dobbiamo essere già avanti nel futuro per il prossimo album e presentare visioni, idee e nuovi panorami, come un universo in espansione." Gabriel


QUESTO SITO È STATO CREATO TRAMITE